Gen 22 2008

Conflitto

Pubblicato da at 12:55 archiviato in Argomenti vari e taggato:

Conflitto: Gianpaolo Castiglione

 

Avevo iniziato qualche tempo fa, una piccola analisi di cosa succede intorno a noi.

Spesso, camminando in centro si vedono piccoli gruppi di persone che parlano di politica o di calcio e, anche d’altro. Una frase che mi colpisce fra le altre è: Ah, prima o poi scoppierà la terza guerra mondiale!

Allora, la mia mente, comincia automaticamente a focalizzare alcune cose.

Domanda: Quanti conflitti ci sono al mondo?

Risposta: 33 di cui alcuni sono solo all’inizio o in procinto di scoppiare.

Domanda: A cosa porta la guerra?

Risposta: Alla Morte, non certo alla Libertà!

Domanda: Quante persone muoiono ogni giorno a causa della guerra tra nord e sud del Mondo?

Risposta: Circa 24.000 di fame o a cause correlate ad impossibili condizioni di "vita"…pare quasi una bestemmia questa parola in questo contesto.

Domanda: Quanti diritti vengono violati?

Risposta: In  oltre 80 paesi del mondo, vengono torturati omosessuali, lesbiche e trans. In 133 paesi, ancora viene utilizzata la pena capitale. 800 milioni di bambini vengono rapiti, venduti, introdotti in eserciti irregolari o instradati alla prostituzione, ai lavori forzati, all’accattonaggio o, usati, come fonte di organi per eventuali trapianti illegali.

Domanda: quante donne vengono uccise o torturate?

Risposta: Tre ogni giorno solo per motivi legati all’onore, poi ci sono quelle che muoiono per violenze legate alla religione, per odio razziale, perchè appartengono ad una tribù di fazione opposta, al femminicidio legato alle usanze indigene.

Ora, mi pongo solo un’altra domanda, anche se non è l’ultima appartenente ad una lunga serie:

Domanda: Ma questa non è una guerra mondiale? Perchè ci si chiede se questa dovrà ancora scoppiare? Non siamo, forse, nel pieno di una grande guerra che, senza guardare se io indosso una divisa o meno, mi uccide?

Risposta: Ti uccide sì Chapillita e nessuno però se ne accorge…troppo presi a salvare la loro…di pelle.

Chapillita

 

18 commenti




18 Commenti to “Conflitto”

  1.   esidraon 22 Gen 2008 at 15:29

    Quello che dici è giustissimo e non mi piace per niente quello che vedo e sento, la storia insegna, ma sembra che nessuno la conosca!

    baciotti

  2.   fgemon 22 Gen 2008 at 19:40

    c’è dell’aspro in te.

  3.   antonio76on 22 Gen 2008 at 20:06

    Grazie di aver partecipato all’esperimento :-)

  4.   Lian Dyeron 22 Gen 2008 at 21:09

    Le canzoni che ci sono adesso sono cavolate. In realtà so fare molto di più. Una volta c’erano le mie canzoni punk rock poi le ho tolte per non farmele copiare. Per registrare uso Audacity per Linux, ma c’è anche per Windows, lo puoi scaricare legalmente gratis. Se no c’è quella ciofega del Registratore di suoni. Per la base del karaoke, puoi cercare il file midi (.mid) su Internet e poi io la convertirei in wav con Timidity per Linux. Per Windows Timidity c’è solo in versione beta, per ora. Quindi prendi un programma “mid to wav” a caso da Internet (stando attenta a non prendere virus). In alternativa prendo l’mp3 della canzone originale e con la funzione karaoke della mia scheda audio elimino la voce del cantante. Su Linux esiste anche un software con la funzione karaoke, xmms-defx. Su Windows non ne ho idea. Infine mixi il tutto, sempre con Audacity. Se no vai in un locale dove c’è il karaoke, canti e ti registri con un registratore portatile :-) Se suoni qualche strumento tra basso chitarra batteria e tastiera posso dirti anche come incidere un disco :-)

  5.   sergioon 23 Gen 2008 at 01:35

    Sono cinquant’anni che sento ogni tanto profetizzare la terza guerra mondiale. No Chapillita, quella che citi tu è un’atroce, interminabile serie di guerre e di delitti ma non è la terza guerra mondiale. Io che ho vista e sofferta la seconda mi auguro che la terza non venga mai. Temo però che tra 10 o 50 anni arriverà veramente. E allora non moriranno 10 o 100 milioni di persone, ma ne moriranno miliardi e forse l’umanità intera. Ed anche se ci fossero sopravvissuti il nostro pianeta sarebbe un incubo mostruoso.

    Spero proprio di sbagliare.

  6.   Il Narratore "soft"on 23 Gen 2008 at 09:23

    Io nel mio piccolo me ne sono accorto. Il mio stato d’animo è terribilmente simile al tuo, ed i miei pensieri in sintonia.

    Quello che trovo singolare è che abbiamo affrontato l’argomento praticamente in contemporanea.

  7.   graziaon 23 Gen 2008 at 12:20

    Ciao cara, metti da parte il conflitto, a quello ci penso io con Ramon :-) vieni a cantare con Gonario..clicca sul mio link :-)

  8.   Paolaon 23 Gen 2008 at 14:21

    Bhè…certo che se si volesse trovare un denominatore comune ai nostri tempi si potrebbe scegiere l’egoismo…altrimenti non ci osono spiegazioni…:-(

  9.   Julienon 23 Gen 2008 at 15:00

    Io credo che gli attuali conflitti servano più che altro a sperimentare armi e strategie. Ci sono poi quelli piccolissimi di cui nessuno si cura, le guerre tra poveri che servono a chi commercia armi di seconda mano. Ci sono poi la violenza, la prepotenza e la crudeltà; questioni di civiltà. Infine c’è Sparta e Atene, la lotta per il dominio del mondo: quella può causare una guerra mondiale! Speriamo mai. Disse Einstein, che era un pacifista: “non so come si combatterà la terza guerra mondiale, ma so che la quarta si combatterà con sassi e bastoni”. Secondo me era un inguaribile ottimista.

  10.   Carolaon 24 Gen 2008 at 08:51

    Buongiorno…!!! Come stai?

    Son sincera, non ho letto il post, ma un saluto e un abbraccio te lo voglio lasciare.

    ca..

  11.   ellaon 24 Gen 2008 at 11:06

    Ciao , sono tornata in loco .Bello e condivisibile quello che hai scitto.Un abbraccio. Ella

  12.   infondoaimieiocchion 24 Gen 2008 at 12:27

    X Ella

    Perchè ieri dov’eri? fuori loco? Le bugie hanno le gambe core …ma solo a volte ihhiiih

    X Carola

    Ciao bella, io sono appena tornata da dove puoi immaginare:-)

    E’ bellissimo leggerti e passerò da te dopo alcune cose urgenti da definre;-)

    X Julien

    Adoro Einstein! Ma io sto diventando meno pacifista di quanto lo fossi qualche anno fa…credo mi stia evolvendo…era ora iihihih

    X Paola

    sì giusto l’egoismo! Ma credo che si mettessimo anche la falsità, l’ncapacità di affrontare alcune tematiche etc… sarebbe più completa la visione delle cose.

    :-) )) Bacio

    XGrazie

    Ho cantato con Gonario e non solo:-))) A maggio canterò anche la messa di Schubert…non mi sarei aspettata tanta fortuna. Evidentemente le cose cominciano a girare…a mio favore ihihiihihi.

    X Il Narratore

    Non so se lo abbiamo affrontato in contemporanea…passerò oggi se riesco a farcela. Ciao

    X Srgio

    Ci siamo in pieno e pochi se ne rendono conto. Personalmente ormai ho poco che sperare, che sia una pallottola o un infarto poco imorta.

    X Antonio

    Ho già risposto da te :-) )))

    (malefico)

    X FGEM

    Ho già risposto in te ma tengo a ribadire che di aspro in me c’è solo il sacchetto biliare, ma quello secondo la fisiologia umana lo tieni anche te.

    Buona giornata

    X Esy

    A chi importase quel che dico è giusto? Il mio è solo un monologo ihihiihih,

    Baciotto

  13.   infondoaimieiocchion 24 Gen 2008 at 12:33

    X chi si riconosce in questo post:

    ieri quasi x un’ora…oggi un’ora dentro al mio blog…ringrazio di cuore chi ha tanto tempo da perdere, evidentemente lo trova tanto interessante da spulciarselo così meticolosamente:-)

    Distinti saluti!

  14.   ellaon 24 Gen 2008 at 12:48

    cara A. ieri ti ho letto da un altro posto che non è il mio ufficcio . Le gambe le ho lunghissime,sono alta 1.74.Oggi ho avuto un attimo in più per salutarti . Tutto chiaro ?

  15.   graziaon 24 Gen 2008 at 13:10

    Caspita qui si danno numeri! Info Angel, va bene che sei sempre in missione però dai, su, magari non sapeva cosa fare e ammirava e rimirava le tue coordinate :-) ) ricorda che nella testata ci sono le tue gambe! ahahahah

  16.   Infio Spyceon 24 Gen 2008 at 13:39

    X Grace

    Vero Grace,

    Le mie gambe sono perfette…sai la storia delle tre fessure che devono avere per essere definite tali!

    X Ella

    Scusa, cosa ti ha fatto pensare che parlassi di te?

    Io mi riferivo a qualcuno che mi ha definita “Matha Hari”…”spia” insomma…e le spie, si sa, sono sempre in grado di sapere dove si trova il soggetto del controspionaggio, risposta esaustiva? C’è chi spia in proprio e c’è invece lo fa per compiacere loschi individui.

    Anzi, per essere più precisi e togliere “Te” dai dubbi, insomma per farti capire che non parlo, forse, di te, ora metto gli orari di visita cosi’ ci divertiamo un pò…

    24-1-2008 10:47:29

    24-1-2008 10:47:54

    24-1-2008 10:57:42

    24-1-2008 10:57:52

    24-1-2008 10:58:35

    24-1-2008 10:58:30

    24-1-2008 10:58:54

    24-1-2008 11:04:10

    24-1-2008 11:08:35

    24-1-2008 11:08:38

    24-1-2008 11:08:41

    24-1-2008 11:08:45

    24-1-2008 11:55:17

    24-1-2008 12:41:07

    24-1-2008 12:41:26

    24-1-2008 12:45:53 (ometto l’IP per questioni di privacy ma tanto si sa benissimo di chi parlo)

    La settimana scorsa le visite, sempre dello stesso personaggio, sono arrivare a 40 nel giro di poche ore…un pò troppo direi per un visitatore che non abbia una sorta di “ossessione”, n’est pas?…Vorrei tanto sapere che glile rode, poverettoa.

    Vedi cara Ella fai bene tu ad avere un solo visitatore almeno stai traquilla.

    Buona giornata mia cara.

  17.   Albeon 24 Gen 2008 at 14:36

    Cara bimba, fregatene? Sarà qualche povero matto o povera matta che controlla per invidia :-) e gelosia.

    Sei bella, intelligente, colta, arra…

    Che vada a farsi un bagno freddo e se l’acqua non è abbastanza fredda può sempre aggiungere una decina di cubetti di ghiaccio o sedersi su un ghiacciaio etermo e restarci.

    Oggi Happy hour alle 17.30? Fammi sapere. Una carezza

  18.   Alyon 24 Gen 2008 at 17:42

    Mia cara infondo la guerra di cui parli è nata con l’uomo e finirà con l’uomo. Fin dall’età della pietra ci si uccideva selvaggiamente, le grandi civiltà del passato torturavano, uccidevano, facevano sacrifici umani, bevevano il sangue umano (vedi gli aztechi) uccidevano i bambini a migliaia (vedi i cartaginesi) etc. etc. etc.

    Non è cambiato nulla e non potrà cambiare nulla.

    Un saluto

    Aly